header image
 

Un nuovo inizio

«Fermatevi sulle vie e guardate, domandate quali siano i sentieri antichi,dove sia la buona strada, e incamminatevi per essa;voi troverete riposo alle anime vostre! Ma quelli rispondono: “Non c’incammineremo per essa!” -Geremia 6:16

Che notizie troverà?

Che notizie troverà?

Visto che siamo ancora agli inizi dell’anno magari vorresti avere un nuovo inizio nella tua vita..

Una volta ho letto di un uomo che mentre leggeva i necrologi sul giornale fu scioccato nel trovare il suo nome nella lista delle persone morte di recente. Così egli chiamò il giornale spiegando di essere molto arrabbiato per il loro errore. “Questo è terribile” gridava “come avete potuto fare questo a me?”

La spiegazione del giornalista non fu soddisfacente per l’uomo, così questi decise di presentarsi di persona alla sede del giornale domandando di vedere l’editore. Dopo aver gridato ed essersi sfogato per un po’, l’editore era ormai frustrato e si rivolse all’uomo dicendo: “Hey senti, chiudi il becco! Domani metterò il tuo nome nella colonna delle nascite, così potrai avere un nuovo inizio.

Potresti ridere ascoltando questa storia, ma non sarebbe fantastico poter ricominciare tutto da capo. Ma come cristiano tu hai questo privilegio. Il 2009 è ancora da scrivere, ci sono opportunità davanti a te. Tu potrai decidere che strada prendere in molti bivi che incontrerai.

In geremia 6:16 Dio dice «Fermatevi sulle vie e guardate, domandate quali siano i sentieri antichi,dove sia la buona strada, e incamminatevi per essa;voi troverete riposo alle anime vostre

Tu potrai decidere che strada vuoi fare in questo anno appena cominciato. Tu deciderai quali saranno le tue priorità, e quale direzione dare alla tua vita. Puoi decidere di fare queste decisioni col Signore e cominciare un nuovo corso, o continuare alla vecchia maniera.

Nel 2009 scegli la strada buona e cammina in essa. Solo scegliendo le vie e il cammino del Signore potrai trovare pace..

Estratto da Harvest Ministries. Immagine tratta da FreePhotosBank.com

~ by Giovanni Cappellini on febbraio 25, 2009 . Tagged:



Lascia un commento